[e]Design Festival torna a settembre // Scarica il programma // [e]Design Festival torna a settembre // Scarica il programma //
  [e]Design Festival torna a settembre // Scarica il programma // [e]Design Festival torna a settembre // Scarica il programma //

    Demetrio Scopelliti


Demetrio è un architetto che ama le città. Il suo obiettivo è renderle più vivibili e a misura d’uomo. Il disegno urbano è il suo strumento per apportare innovazione e cambiamento e avere un impatto sulla qualità della vita sociale, in particolare nelle strade e negli spazi pubblici. Demetrio è un architetto qualificato con oltre 10 anni di esperienza in progetti a scala urbana, in contesti sia locali che internazionali, sia per conto del pubblico che del privato. La sua esperienza spazia dalla pianificazione integrata al ‘masterplanning’, dal disegno urbano al ‘placemaking’, passando per la ricerca sulla condizione urbana contemporanea e l’interesse per i nuovi trend. 

Demetrio Scopelliti è attualmente Direttore dell’Area Urbanistica, Territorio e Spazio Pubblico dell’Agenzia Mobilità Ambiente e Territorio (AMAT) del Comune di Milano. Dal 2016 ha collaborato come Advisor presso l’Assessorato Urbanistica Verde e Agricoltura del Comune di Milano, dove ha avuto modo di coordinare e collaborare allo sviluppo di progetti strategici come il Piano di Governo del Territorio Milano 2030, la Strategia di Adattamento Milano 2020, l’Accordo di Programma Scali Ferroviari, il Concorso Internazionale Reinventing Cities promosso da C40 e i programmi di Urbanistica Tattica e Mobilità Sostenibile Piazze e Strade Aperte, in collaborazione con Bloomberg Associates and GDCI-Nacto. In precedenza, ha lavorato per circa 5 anni come Urban Designer presso Arup, come parte dei team di Masterplanning e Urban Design e Foresight Research and Innovation, collaborando con gli uffici di Milano, Berlino, Madrid, Londra Istanbul, Mosca e New York a un’ampia gamma di progetti e ricerche. Tra questi, è co-autore della pubblicazione Cities Alive, Towards a Walking World, che tratta il tema della pedonalità in città. Inoltre, durante la sua carriera ha avuto un’esperienza come Assistente Curatore per la mostra “Marghera and Other Waterfronts” per la Biennale di Venezia 2016 ed è stato Managing Editor di Studio, un magazine indipendente di architettura e urbanistica selezionato per l’Archizines World Tour, una mostra esposta in 30 città in tutto il mondo. Ha studiato a Milano e a Barcellona, ottenendo una Laurea Magistrale in Architettura presso il Politecnico di Milano.