Bruno Morassutti. Architettura industrializzata e design dal 23 ottobre al 22 novembre // Scarica il programma // Parole di luce dal 30 ottobre al 29 novembre // Scarica il programma // 
 Bruno Morassutti. Architettura industrializzata e design dal 23 ottobre al 22 novembre // Scarica il programma // Parole di luce dal 30 ottobre al 29 novembre // Scarica il programma // 

    Leopoldo Metlicovitz e Hausbrandt. Grafica e Immagine



A cura di Paola Bellin, Andrea Biban, Pierangelo Ranieri e Luciano Setten.

Leopoldo Metlicovitz e Hausbrandt: un sodalizio che viene esplorato in questa mostra attraverso l’esposizione di una serie di bozzetti per la realizzazione di un fondale e di un’insegna di Casa Hausbrandt.

Così scrisse Metlicovitz, a corredo dei bozzetti: “Casa Hausbrandt, Trieste” andrà stampata di almeno cm 90 x 120 ed andrà posta all’ingresso del Padiglione della Fiera Campionaria, mentre la scritta Hausbrandt  in dieci elementi sarà la parete di fondo del Padiglione, e si otterrà facendo eseguire riproduzioni litografiche di ciascun disegno, di almeno cm 60×80: affiggendoli l’uno al fianco dell’altro, una straordinaria immagine di metri sei – dieci manifesti di 60 cm ciascuno – avvicinando i dieci disegni, che si tocchino l’un l’altro, già si gode dell’immagine di questa barchessa ad archi, che sarà nei tempi la “Casa Hausbrandt”.

L’allestimento prevede l’esposizione dei bozzetti originali e la realizzazione della “barchessa ad archi”, come prevista da Metlicovitz. L’esposizione sarà completata da altre locandine realizzate da Metlicovitz per Hausbrandt, accompagnate da quelle di Dudovich e da Luciano Biban, figura di spicco della grafica friulana, che realizzò negli anni sessanta, l’originale logo “Moka”, sintesi di pubblicità ed arte.