[e]Design Festival torna a settembre // Scarica il programma // [e]Design Festival torna a settembre // Scarica il programma //
  [e]Design Festival torna a settembre // Scarica il programma // [e]Design Festival torna a settembre // Scarica il programma //

    Ennio Bianco


Ennio Bianco è figura eclettica nell’ambito dell’arte contemporanea. Ha alternato la sua attività di imprenditore del settore ICT al suo essere prima artista – negli anni ’80 fece parte come Bianco & Niero della Generazione Elettronica di Renato Barilli – e poi curatore.

In questa veste ha presentato fra le altre:

  • una esposizione del grande videoartista coreano Nam June Paik (1993);
  • la prima esposizione internet e social realizzata in Italia:” Atelier d’Artista n. 22” di Franco Vaccari (1996);
  • la rassegna “DIGITRA” (2016), presso la Galleria TRA di Treviso con Casey Reas, Lorna Mills, Memo Akten, boredomresearch, Sabrina Rattè;
  • la mostra personale di Mattia Casalegno “La conoscenza del corpo” (2017) e “Realtà Algoritmica” (2018) con  Tobias Gremmler e Andy Thomas presso i Musei Civici di Bassano del Grappa;
  • un ciclo di conferenze sull’arte digitale “Digital Dreamers” (2017) presso la Galleria PUK di Castelfranco Veneto;
  • “Intersezioni digitali” (2018) con boredomresearch, Can Büyükberber, Alessandro Capozzo, Maxime Causeret, Max Cooper, Piergiorgio De Pinto, Letizia Galli, Matthew Gardiner, Andrea Gregori,  Markos R. Kay, Lia,  Andy Lomas, Vincenzo Marsiglia, Kevin McGloughlin, nell’ambito della manifestazione “Alta Percezione” di San Martino di Lupari.
  • Ha presentato, al Palazzo dei Congressi Riccione, le opere di AI Art di Alessandro Capozzo e Vincenzo Marsiglia (2019) e nel Galleries Space  di Ars Electronica di Linz l’opera di Alessandro Capozzo (2019).

Sul’argomento dell’Arte Digitale e dell’Ai Art ha tenuto conferenze all’Accademia di Bologna (2019) e ad Arte Laguna (2019)

Sugli stessi argomenti scrive sulle riviste ESPOARTE (“Singularity in Art”, “Il senso estetico dell’Inteligenza Artificiale”, “Out of the box, Arte, Tecnologia e Società dal Festival Ars Electronica”) e su Arte.Go (“La Poetic Computation di Zach Lieberman al MuDA – Museum of Digital Art di Zurigo”, “Dalla “Bananadine” alla “Comedian”: la “vera” origine della banana appesa di Maurizio Cattelan”, “L’Intelligenza nell’Arte Digitale. Conversazione con Ennio Bianco sulla creatività della AI Art”)