Mostra_ Estetica & Etica. Design Artigianato Impresa

Bentrovate e bentrovati!

Inaugurata giovedì 9 settembre la mostra Martino Zanetti_ Colore e prospettiva. de hominis dignitate, aperta al pubblico dal 10 settembre fino al 3 ottobre 2021, presso il Museo di Santa Caterina (Sala Foffano e Chiostro Maggiore), in orario 10-18 dal martedì alla domenica.

Biglietto di ingresso da richiedere al personale del Museo.

Vi ricordiamo, nell’ambito della mostra, il talk Daniele Barbaro e Martino Zanetti. Un enigma di 400 anni, giovedì 16 settembre, alle 18, presso l’Auditorium del Museo di Santa Caterina.

inaugurazione mostra edesignfestival

Continua la nostra programmazione di settembre con appuntamenti importanti.

Inaugura, venerdì 17 alle 18,30, presso e in collaborazione con lo Spazio Opendream (ex Area Pagnossin,) la mostra Estetica & Etica. Design Artigianato Impresa.

Apertura al pubblico da sabato 18, dal giovedì alla domenica dalle 10 alle 19, fino al 3 ottobre. Ingresso gratuito e secondo le disposizioni vigenti.

Per prenotazioni gruppi (minimo 10 persone) scrivere a info@edesignfestival.it

 

La mostra, suddivisa in tre sezioni, indaga una storia italiana del design, attraverso progetti di culto e nuove tendenze. Sono icone che hanno determinato nel tempo e nella geografia l’identità italiana e progetti del presente che confermano come il cuore antico di queste terre, che ne costituisce la storia unica, sia anche il vettore del futuro, anticipato dai video della sezione Digital Art for Branding. 

PICCOLE STORIE DI DESIGN
A cura di Luciano Setten con la supervisione di Chiara Alessi. La sezione indaga, attraverso progetti di culto, un secolo di storia italiana. Dal Bacio Perugina al Trattopen, dalla bottiglietta del Campari disegnata da Depero alla spillatrice Zenith. L’attenzione è volta a costruire un inventario dell’Italia del design, della moda, della grafica, dell’artigianato del Novecento raccontata in progetti così universali da far credere d’essere sempre esistiti, così popolari da sembrare anonimi, e invece nati per mano di alcune delle più brillanti menti del nostro paese in un’epoca in cui intellettuali, tecnici, teorici e imprenditori lavoravano uniti alla costruzione di un’immagine.

IL DESIGN TRA NUOVI MAKERS, ARTIGIANATO E INDUSTRIA
A cura di Luciano Setten. Verranno presentati progetti di giovani designer legati all’autoproduzione e alla collaborazione con il mondo artigianale, affiancati a progetti innovativi e sostenibili di aziende e designer veneti. L’intento della sezione è di evidenziare come sia importante creare un ecosistema favorevole alle imprese e lasciare che sia la competizione a decretare i nuovi campioni del Made in Italy.

DIGITAL ART FOR BRANDING A cura di Ennio Bianco. Verranno presentati alcuni video di tre Studi Artistici che realizzano opere d’Arte Digitale. Perché dei collettivi e non singoli artisti? Perché realizzare delle opere d’arte digitale richiede una molteplicità di esperienze tecnologiche, dall’animazione al suono, dai nuovi linguaggi procedurali in grado di produrre effetti speciali ad esperti di modellazione 3D, matematica, Intelligenza Artificiale e altro ancora.

Un intervento originale sarà l’installazione In the Future di Mauro Lovisetto, videomaker e graphic designer. L’idea – scrive l’artista – è nata nel 2010 quando una sera, guardando la pioggia, mi sono ritrovato a pensare che sarebbe bello se, nel futuro, si potesse scegliere cosa far piovere. Da lì, in mezz’ora, ho scritto una trentina di pensieri su un futuro possibile con l’idea di usarli come spunto per un cortometraggio, usando la formula della celebre frase di Andy Warhol ‘In the future everyone will be world-famous for 15 minutes’. A distanza di 10 anni quegli appunti hanno trovato la loro strada.

Durante tutto il periodo di apertura della mostra, potrete partecipare, nei weekend, a talks e workshop.

Vi anticipiamo quelli di questa settimana.

Sabato 18 settembre:

alle 18, il talk Colin Ward e Giancarlo De Carlo: uno sguardo obliquo al potere con Francesco Codello, Alberto Franchini e Mario Gemin

In ordine: Francesco Codello, Alberto Franchini, Mario Gemin

Giancarlo De Carlo è stato uno degli architetti attivi in Italia, nella seconda metà del Novecento, che più ha contribuito, su un piano internazionale, ad indagare la relazione tra lo spazio e la società. Colin Ward (1924-2010), oltre a essere stato uno dei principali protagonisti del pensiero anarchico della seconda metà del Novecento, è stato anche un instancabile osservatore della storia sociale nascosta dell’urbanistica e dell’abitare.

A seguire, alle 19, il talk con presentazione del libro Venezia: Il silenzio della Bellezza (ed. Antiga 2020) con Franco Driusso Andrea Pancino Leonardo Driusso

In ordine: Franco Driusso, Andrea Pancino, Leonardo Driusso

Questo progetto nasce quasi istintivamente nel momento in cui gli eventi di questo anno particolare – il 2020 – hanno permesso di vedere la città di Venezia da una prospettiva diversa. Un punto di vista inedito, privilegiato e quasi inaccessibile che ha svelato una Venezia solitaria, nel suo vero aspetto tra architetture, canali e piazze e campielli, in tutta la sua bellezza silenziosa.

Domenica 19 settembre:

Giornata piena di appuntamenti!

Dalle 9,30 alle 12,30 il workshop R[e]design con l’uovo. Atelier per piccoli artisti a cura di Caterina Munafò e dell’Associazione Arzy Ca’. Il workshop è rivolto ai bambini e alle bambine dai 6 ai 12 anni. L’attività proposta consiste nella preparazione della tempera a base di tuorlo d’uovo utilizzando una selezione di diversi pigmenti per ottenere la tavolozza dei colori. Si passerà alla fase di design decorativo degli oggetti di riuso, esaltando l’espressione creativa ed unica di ciascun partecipante.

 

 

Alle 18 il talk Green Garage. Il Futuro è verde con Giulio Valerio Corbelli, Federico Scazzieri e Ilaria Piovesan

     

In ordine: Federico Scazzieri, Ilaria Piovesan, Giulio Valerio Corbelli

Partendo dalla volontà e dalla determinazione di alcuni studenti del corso di Green Economy and Sustainability dell’Università degli Studi di Ferrara, la missione di Green Garage è quella di diffondere la cultura e l’imprenditorialità green tra i giovani e nel mondo in generale, con un focus sulla sostenibilità, per rendere il domani un posto migliore.

Alle 19 il talk Ayuppie. Per disegnare la luce con Alessandro Bettiol e Piera Poser.

 

     

In ordine: Alessandro Bettiol, Piera Poser

 

Riuscire a ridisegnare il mercato dell’illuminazione in modo che ci possa essere un effettivo miglioramento nel lavoro di tutti gli attori coinvolti è diventato il motivo che ha permesso di arrivare a concepire Ayuppie. Ayuppie è un moodboard innovativo per progettare la luce. Uno spazio unico per ottenere un progetto illuminotecnico in modo semplice, professionale e autonomo.

Tutti gli eventi si svolgono presso lo Spazio Opendream (ex Area Pagnossin Treviso) durante il periodo di apertura della mostra Estetica & Etica. Design Artigianato Impresa.  Sono a ingresso gratuito e secondo le disposizioni vigenti.

Spazio Opendream (ex Area Pagnossin), Treviso

 

Il programma completo degli eventi, con tutte le informazioni per accedere a mostre, talk e workshop, è online e scaricabile nel nostro sito www.edesignfestival.it

 

Vi aspettiamo!

 


Un saluto dallo staff!

Continuate a seguirci nei nostri social, tramite il sito e la newsletter. 

www.edesignfestival.it